INTRODUZIONE

Gal labIl “Gal Lab” è il centro medico multidisciplinare della Ginnastica Artistica Lissonese, nato nel 2015 grazie alla collaborazione sinergica di professionisti ed eccellenze in ambito medico e medico-sportivo, con lo scopo di:

  • preservare il benessere psico-fisico delle ginnaste;
  • ridurre il numero e il tipo di infortuni;
  • ottimizzare i modi e tempi di recupero.

La realizzazione quotidiana di questi tre obiettivi fondamentali che permette una soddisfacente ed efficace attività sportiva per una ginnasta, viene ottenuta dal Lab attraverso degli innovativi programmi e protocolli, non solo di cura secondo necessità in caso di infortunio o malattia, ma di costante prevenzione e assistenza medica continuativa anche in condizioni di salute.

Per ogni atleta il Lab elabora e integra regolarmente programmi di prevenzione e cura personalizzati che mirano al mantenimento dello stato di salute e benessere in quelli che si considerano i tre ambiti fondamentali di applicazione:

– psicologico;

– fisico e meccanico;

– fisico e biologico.

OBIETTIVI

Lo scopo del Lab è quello di offrire, sulla base delle problematiche elencate in precedenza, un approccio multidisciplinare coordinato che, coinvolgendo in modo sinergico professionisti dell’ambito sanitario tra cui medici, terapisti (riabilitatori nutrizionisti, psicologi etc), preparatori, produttori e sviluppatori di elettromedicali, nuove tecnologie, ortesi su misura, prodotti farmacologici ed integratori alimentari, sulla base di protocolli di prevenzione e cura esclusivi del Lab e con peculiarità assolutamente individuale, produca atlete sane, vincenti e consapevoli dei modi su come perseguire il proprio benessere, sia in ambito sportivo che quotidiano.

Il carattere innovativo del Lab è l’introduzione della collaborazione costante e biunivoca tra medico e allenatore; il medico entra in palestra e interagisce con il coach cercando di identificare “Insieme” limiti e risorse dell’organismo di ogni singola atleta per il miglioramento della performance e il mantenimento della salute in caso di ginnaste sane, valutando programmi di recupero personalizzati ed efficaci in grado di proteggere la preparazione tecnico-atletica e il recupero fisico, nel caso di atlete infortunate.

Al contrario il coach entra nelle strutture sanitarie e non solo seguendo l’atleta e il medico durante visite, esami diagnostici, provvedimenti terapeutici e sviluppo di presidi e ausili per l’attività quotidiana e di recupero, fornendo il proprio contributo nell’elencare esigenze e apprendendo metodi di cura e identificazione di eventuali problemi dell’atleta, fisici e psicologici.

Nell’impiego dei propri protocolli individuali ed esclusivi di prevenzione e cura per ogni singola atleta, il Lab si inserisce in programmi di ricerca e sviluppo senza scopo di lucro, che possano fornire dati utili al miglioramento costante delle risorse a disposizione e alla promozione e divulgazione della salute, forte del ruolo sportivo e sociale dei propri atleti, testimonial ideali dell’innovativo concetto di Sport Therapy.

Il lab pubblicherà periodicamente nello spazio dedicato in questo sito internet, completamente rinnovato, articoli scientifici indicizzati riguardanti le problematiche più e meno frequenti nell’ambito della ginnastica artistica e progetti di ricerca in corso.

Un sentito ringraziamento da parte di tutto il Lab alla “New media New People” per la realizzazione di questo spazio, agli sponsor, ai collaboratori e sostenitori che con pazienza e dedizione prestano la loro opera alla cura dei nostri atleti.

Un ringraziamento doveroso al Presidente Roberto Meloni, alla dirigenza e allo staff tecnico, Claudia Ferrè e Anna Sassone per la fiducia e la preziosa collaborazione in questo progetto.

 

CONDIVIDI
Articolo precedente
Articolo successivoNutrizione e infortunio