Seconda gara per le nostre “piccole”, miglioramenti, qualche errore e conferme che l’inizio anche se in salita, ha preso la strada giusta, vedere l’emozione trasparire dai loro occhi, da sempre un senso di tenerezza, ben diversa dagli sguardi imbronciati di qualche genitore. Le gare hanno ogni volta una connotazione diversa, tecnici e ginnaste sono alla ricerca della soluzione migliore, e questo deve essere capito e supportato dai genitori, la crescita delle piccole non è uguale per tutti e, fare paragoni con altre non è corretto.

Capisco l’ansia e il desiderio di arrivare a quel podio che sembra sempre lontano, ma la tensione e la pressione a cui vengono sottoposte le bimbe prima della gara, certamente non le aiuta ad affrontare con serenità e tranquillità l’impegno agonistico, quindi chiedo a tutti maggiore serenità ed equilibrio di giudizio. Insieme percorreremo una strada lunga ricca di soddisfazione ma con altrettante difficoltà, affrontarla con il giusto spirito sarà di grande aiuto per le nostre “piccole”.

La domenica ha visto in gara anche Viola e Ludovica, gara con qualche errore ma di buon livello, anche per loro la fatica continuerà in vista tra qualche anno di raggiungere in serie A le loro compagne più grandi, questa è l’opportunità che noi della Gal possiamo dare come sprone alle nostre ginnaste!!!

Roberto Meloni – Presidente GAL LISSONE