Il 18, 19, e 20 giugno scorso il GAL lab e la S.S.D. Ginnastica Civitavecchia hanno realizzato, nell’ambito del “Progetto MAMBA nella ginnastica artistica femminile di alto livello”, un “Medical Camp” di valutazione delle atlete del team MAMBA  e di tutte le piccole ginnaste della squadra agonistica femminile allenate da Camilla Ugolini e Marco Massara.

Ogni ginnasta è stata sottoposta a valutazioni cliniche e strumentali secondo i protocolli di cura e prevenzione “gal lab” e, il team MAMBA, composto dalla squadra di serie A, che verrà presentato prestissimo sulla pagina http://www.mamba-sport.com e su fb, ha testato i nuovi materiali in fibra di carbonio con taping integrato che sono oggi diventati un supporto tecnico e muscolare importantissimo per lo svolgimento dell’attività agonistica di altissimo livello.

Il camp è stato anche occasione per rinnovare e consolidare l’amicizia e la collaborazione tra la Ginnastica Artistica Lissonese e la Ginnastica Civitavecchia, oggi più che mai unite nel cercare di rendere migliore questo sport meraviglioso, grazie e, soprattutto, alla tutela della salute delle atlete con tecniche e tecnologie sempre più innovative.

Un grazie speciale ai due presidenti, Roberto Meloni e PierLuigi Miranda, per la lungimiranza e la fiducia nel “Nostro” team, giovane e appassionato, e per il supporto costante in ogni iniziativa.

Grazie a Marco Massara, Camilla Ugolini e a tutto lo staff tecnico  della Società che ha sopportato la nostra presenza in palestra in questi giorni e con tanta pazienza ha assecondato la nostra attività.

Grazie a Fabio per il supporto e la condivisione del lavoro

Grazie a tutte le ginnaste, Gulia, Giulia, Eleonora, Martina, Alicia e a tutte le “piccole” che col sorriso si sono sottoposte a visite mediche, esami strumentali e terapie.

Grazie a tutti i sostenitori Gal lab:

mambasport, Tenortho srl, ABC farmaceutici, PharmEra, Kolinpharma, Touch Life Rehab; Klox Technologies, Akern, DS Medica – Sport Nutrisystem, GTZ medical, Fidia Farmaceutici, Nutrafeld, Bergila, Named Sport, Meditel group.

Il progetto Mamba continua……